23 marzo 2011

I nuovi Paperon de Paperoni


Lunedì si aggirava per le vie di Milano, facendo shopping nelle migliori boutique della città, scortato da una decina di Body Guards il Paperone del calcio momdiale per eccellenza Lonel Messi. Pare che sul podio dei calciatori più ricchi al mondo ci sono: Lionel Messi, Cristiano Ronaldo e Wayne Rooney. Un trio fantastico di pedatori della domenica, mai così giovane in testa alla classifica dei più pagati a livello internazionale. Più poveri rispetto allo scorso anno (79,2 milioni di euro totali contro i 93,4 del 2010), ma comunque molto ben retribuiti. Secondo una ricerca effettuata dal quotidiano francese, France Football, l'attaccante del Barcellona è il giocatore che guadagna di più con la bellezza di 31 milioni di euro l'anno (tra ingaggio e sponsor). Secondo il portoghese del Real Madrid con 27,5 milioni di euro e terzo il centravanti del Manchester United con 20,7 milioni di euro ogni 365 giorni. Tra gli allenatori, podio composto da Josè Mourinho (13,5 milioni), Pep Guardiola (10,5) e, udite udite, uno dei disoccupati di lusso del calcio internazionale, Rafa Benitez. L'ex tecnico dell'Inter, infatti, percepisce la bellezza di 10,2 milioni di euro all'anno.gle li paga Moratti che traffica col petrolio e gestisce per diletto una squadra di calcio, l'INTER che fino a qualche mese fa non aveva in campo neanche un giovìcatore italiano....

6 commenti:

  1. Una carriera che non dura a lungo, dovrebbero ricordarselo...

    RispondiElimina
  2. e si ma quì parliamo di miliardari che per spostarsi da un posto ad un'altro prendono l'aereo personale... E' uno schifo !Ma finchè ci saranno società che pagano loro ne approfittano...

    RispondiElimina
  3. Non mi da fastidio il fatto che i calciatori vengano pagati milioni di € in quanto vengono pagati da delle società di calcio private e non da me, mi da piu fastidio essere obbligato a pagare il canone rai per pagare migliaia di € i vari Benigni e Santoro etc. che vanno in televisione a fare demagogia vivendo nel loro mondo dorato.

    RispondiElimina
  4. Inutile lagnarsi. Loro attirano spettatori in campo e davanti alla tv, richiamano pubblicità ecc. E' il mercato, e solo noi cittadini possiamo portare moderazione. Basta non guardare le partite in tv e non andare allo stadio per un mese o un anno o due o tre....chissà che non calino anche gli stipendi dei pallonari

    RispondiElimina
  5. Ed io che devo andare avanti con la pensione di "un anno" pari alla metà di uno stipendio "mensile" di un politico!

    RispondiElimina
  6. è assurdo, davvero assurdo.

    RispondiElimina