21 ottobre 2011

Geddafi ucciso

Muammar Gheddafi, il dittatore libico, è stato ucciso stamani a Sirte, sua città natale sulla costa mediterranea, finita definitivamente sotto il controllo degli insorti. Sulla dinamica della morte del colonnello ci sono diverse versioni: la più probabile e che gli avrebbe sparato un colpo alla testa un giovane insorto, forse lo stesso filmato con la pistola d'oro del dittatore. La foto del colonnello morto con il viso insanguinato e il filmato dei suoi ultimi istanti di vita, girato con un telefonino, ha fatto per tutto il giorno il giro sui media di tutto il mondo. Sirte è stata conquistata definitivamente dai ribelli stamattina, dopo giorni di assedio e una"bonifica" degli irriducibili mercenari, casa per casa. I combattenti del Cnt all'alba hanno lanciato l'ultimo assalto e in poche ore hanno cacciato gli ultimi lealisti dalle loro postazioni nel quartiere 2. La bandiera degli insorti, quella della vecchia Libia monarchica, è stata issata sul centro della città. Diverse le versioni circolate sinora sulla cattura e la morte del colonnello. Secondo alcuni, l'ex dittatore sarebbe stato trovato nascosto in una buca, in una casa privata di Sirte. Alla vista dei combattenti del governo transitorio, il rais avrebbe urlato per due volte: "Non sparate, non sparate!". Sempre secondo le tv nazionali, a Sirte sono stati catturati anche il figlio Mutassim Gheddafi, il capo dei servizi segreti Abdallah Senoussi e il portavoce Moussa Ibrahim. Sarebbe stato ucciso invece il ministro della Difesa del regime, Abubakr Yunes Jaber. La nazione libica, intanto, attende l'annunciato discorso in Tv del presidente del Cnt Abdel Jalil per sapere veramente come è andata mentre la Nato, riferisce la Cnn, sta valutando di mettere la parola fine alla missione: nelle prossime ore si riunirà il Consiglio atlantico

9 commenti:

  1. Se penso che appena l'anno scorso ad agosto a Roma, Silvio andava in tenda di Geddafi per imparare a ballare il bunga-bunga, oggi ucciso con un colpo alla testa, senza processo, come accadde a Mussolini.

    RispondiElimina
  2. Io l'avrei catturato. Ma ultimamente pensano tutti a far fuori la gente.

    RispondiElimina
  3. Mossolini non è stato affatto ucciso nello stesso modo. E' stato prima imprigionato con la convivente in un appartamento sul lago di Como, poi quando gli Alleati hanno chiesto che gli fosse consegnato i partigiani hanno deciso di mandare un paio di sicari. I quali sicari hanno caricato in macchina Mussolini e convivente, li hanno portati in una viuzza, messi contro un muro e ammazzati con un paio di raffiche di mitra.
    Di poi segui l'esposizione e lo sfregio dei corpi in Piazzale Loreto.

    Quindi i Libici si sono comportati molto meglio e meno cinicamente dei nostri partigiani.

    RispondiElimina
  4. Tutti hanno fatto proficui affari col rais,solo uno gli ha baciato la mano.... Adesso petrolio a volontà per tutti gli italIENI?. Con le truppe italiane che possono finalmente rientrare? Così forse si comincerà a risparmiare da qualche parte? O si inventeremo qualche altra cavolata per sperperare soldi in guerre inutili mentre la polizia in Italia non ha soldi per rifornire di benzina le proprie vetture?

    RispondiElimina
  5. quanti nelle alte sfere hanno tirato un sospiro...

    RispondiElimina
  6. La pagliacciata della tenda con 300 ragazze assoldate per imparare....il corano....si vede che in Libia lo chiamano così!!!
    E che dire del baciamano del presidente?
    E di tutte le parate per festeggiare questo dittatore che non ha esitato , pur di mantenere il potere, di sparare sulla sua gente?
    Non provo alcuna pena per la sua morte.
    Ciao nonna Ennio
    buona serata
    Bruna

    RispondiElimina
  7. @Ernest

    con lui hanno fatto affari tutti, ricordo ultimamente il bacio all'anello di silvio e la stretta di mano di obama al G( di aquila... per parlare dei più recenti

    RispondiElimina
  8. @Diana

    usava la tenda in patria per non essere individuato e bombardato e in più usava i sosia, ma stavolta non gli è riuscito di farla franca... troppa gente incavolata a cercarlo per farlo fuori, per non parlare della taglia che gli avevano messo addosso!

    RispondiElimina
  9. Immagino che Silvio vada al funerale, di norma si va al funerale delle persone amiche che nella vita ci hanno insegnato qualcosa

    RispondiElimina