07 gennaio 2013

Chieti - La sacra alleanza



''Habemus papam questa notte all'una e trenta è stato firmato un accordo tra noi e il Carroccio. Ho firmato io e per la Lega Nord Roberto Maroni che sarà candidato in Lombardia, io sarò il leader moderati. Premier sarà da decidere di volta in volta ove vincessimo''. Lo afferma Silvio Berlusconi, ospite a Rtl 102.5. Confesso ho trascorso notti insonni col pensiero che i due partiti non si sarebbero alleati. Il nuovo che avanza si è ricomposto. Dove il nuovo stà solo nell'aver rifatto la carta di identità perchè scaduta. E' anche inutile commentare le dichiarazioni di questi beceri politici. A furia di ripetermi dico solo che il coltello per il manico l'abbiamo noi stavolta e dovremo solo mettere una crocetta sul giusto simbolo. Le chiacchiere e le pagliacciate del cavaliere servono solo per i gonzi.

nonnoenio

36 commenti:

  1. Non so se sarà un grosso affare per la lega, per le poltrone certo, ma non per i numeri assoluti, però era inevitabile che Pdl e Lega uniti riescono a strappare Lombardia e Veneto molto importanti per non dare la maggioranza al Pd anche al senato. La previsione è di un futuro governo Pd con il centro, durata bah... sei mesi?.. ma forse in questo periodo di transizione è anche meglio cosi...

    RispondiElimina
  2. Ordunque, sembra che grazie a questi due insigni statisti le sorti dell'italica stirpe dovrebbero essere garantite fuor da ogni rischio a venire... con Alfano premier e Belusconi come ministro dell'economia dovremmo essere a posto fino al prossimo governo tecnico o di larghe intese. Tristezza infinita...in Italia non cambierà MAI niente... se saliranno al potere ancora loro (grazie ai voti degli italiani arraffoni e creduloni) giuro che emigro!

    RispondiElimina
  3. Si il PD vincerà le elezioni.
    Capirai il nuovo che avanza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avrai delle belle sorprese con l'anno nuovo carissimo il nostro Lorenzo! E' finita la pacchia per i qualunquisti ed i menefreghisti targati lega nord! Se ci riprendiamo il Parlamento, e stavolta ce lo riprendiamo, avrete delle belle sorprese... puoi scommetterci!

      Elimina
    2. Le "soprese" sono l'ultima cosa che tu vuoi e questo è il motivo per cui voti il PD. E' l'esatto contrario, il PD garantisce la continuità, non certo il cambiamento.

      Come te, milioni di altri che cercano disperatamente di essere rassicurati dalle tette di mamma-Stato. A qualsiasi costo. Proprio qualsiasi.

      Ovviamente dipende tutto dal fatto che non avete capito un ca@@o.

      Elimina
    3. Carissimo, io non voto PD e lo sai bene! Voto la componente più a sinistra che si è coalizzata con il PD. In quanto al fatto che non sarei disponibile alle "sorprese".... si commenta da solo! Tu, come i tuoi compari al governo, le "sorprese" le volete fare solo al culo degli altri!!

      Elimina
    4. La "componente" è una delle tante barzellette che quelli come te generano.

      Una volta esisteva il "partitone" della falce e martello.

      Poi la merce del marxismo-leninismo rischiava di rimanere sugli scaffali invenduta, dopo le cannonate al parlamento russo, l'esecuzione sommaria di Ceaușescu e la folla con gli occhi sbarrati che attraversava il confine a Berlino.

      Allora si è cercato di mettere la merce in una scatola con su scritto "cioccolata finissima" e per il nome si è fatto ampio uso di specie arboree, querce, ulivi, mele, pere, eccetera.

      A quel punto però si è posto il problema di come fare carriera dentro il fu-partitone, qualcuno ha cominciato a citare Kennedy, qualcun altro Don Sturzo, altri hanno preferito indossare i panni della stretta ortodossia.

      Ed è apparso chiaro che la merce si vendeva meglio se invece di usare una sola scatola con scritto sopra "ciccolata" e disegnata una pianta, si usavano varie scatole, una con scritto "cioccolata fondente", un'altra con scritto "cioccolata alle nocciole" e via via.

      Per i nostalgici c'è la scatola "letame stagionato".

      Elimina
    5. Ma Ciccio, dentro la scatola c'è sempre la stessa merce. Dalla fine degli anni '40.

      Per cui quando la tua "coalizione" vincerà le elezioni porterà in parlamento le stesse balle che sentiamo da oltre 70 anni.

      Elimina
  4. Due esimi buffoni! Sto maroni, poi, in Sicilia lo definirebbero un ominicchio! Per chi non conosce il siciliano, come l'amico Lorenzo, ricordo la definizione che Leonardo Sciascia dava di questi individui "...spesso è dotato di un quoziente intellettivo sulla media, della capacità critica, ma ahimè sprovvisto di coglioni..." Appunto! I Leghisti di "Roma Ladrona" che, poi, si aggiustavano gli stipendi mensili con i soldi dei contributi elettorali! Però, il problema Italia sono i pensionati e i dipendenti pubblici! Mavacagher!!!

    Ciao Enio e buona serata! Questi due buffoni faranno anche i loro accordi di bottega... o meglio di poltrona! Però, chi mi farebbe veramente tristezza, come ricorda anche Teatino-Doc, sono quei lombardi o quei veneti che li dovessero votare sti due boffoni!

    Il nuovo che avanza! Sti vecchi perdenti che hanno pensato solo alle loro poltrone e hanno mandato il Paese intero allo sfascio! Questi sarebbero il nuovo che avanza?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'Italia è condannata.

      Elimina
    2. L'Italia, per adesso, l'hanno condannata i tuoi "barbari sognanti" che hanno fatto e fanno ancora accordi con la Mummia!!! Sul futuro non c'è alcuna certezza se non la tua, seppur legittima, opinabile opinione!

      Elimina
    3. Si certo, il debito di duemila e rotti miliardi di euro l'hanno fatto i "barbari sognanti" con le mancette da cinquanta euro del Trota.

      E non già il fallimento di tutte le partecipazioni statali usate per il voto di scambio e come ammortizzatore sociale a cui sono seguite le "privatizzazioni" in cui abbiamo dato via come rottami aziende che ci sono costate come se fossero d'oro e di platino. Visto il costante lavaggio del cervello imposto dai media e la malafede insita negli Italiani non pretendo che si ricordino tutti i sopracitati 70 anni di storia patria ma almeno i lutti recenti come Alitalia e i trasporti marittimi uno se li dovrebbe ricordare.

      Sei da manicomio.

      Elimina
    4. Cocco bello della casa... te che parli di "scatole", quarda che quel letamaio l'ha fatto prima la democrazia cristiana e poi il centrodestra, mica la sinistra! La sinistra, quella che dico io, in Italia non ha mai governato! Quindi, aspetta e, poi, vedremo chi ride tra noi due!! Alitalia è una bella pensata della Mummia e dei "barbari" quando ancora non erano "sognanti"! Ma che cazzo... mo pure le cacate berlusconiane dobbiamo accollarci? Il lavaggio del cervello l'hanno fatto a te che ancora ti bevi che il Trota campava con i cinquantini di eurini!!!

      Poi, sai che ti dico? Sei felice nel pensare che si sia noi "dipendenti pubblici" ad aver scassato l'Italia? Stai bene così!! Vivi felice e.... indifferente!!

      Ma non scassare la minchia se noi, invece, ancora crediamo in qualcosa!

      Elimina
    5. Si la tua "fede" dipende dal versamento mensile. Come dire, basta pagare...

      Elimina
    6. Che poi il "letamaio" l'abbia fatto la DC mentre i compagnucci stavano a guardare oltre ad essere un falso storico è anche una cosa che non prenderebbe sul serio nemmeno mia nipote a quattro anni.

      Hai mai sentito parlare di "lottizzazione"?

      Te lo ricordi che come in RAI ogni cosa veniva spartita e quindi esisteva RAI3 altrimenti nota come "telekabul", allo stesso modo funzionava (e funziona) tutto il resto dell'apparato?

      Hai mai sentito parlare del "compromesso storico" e delle "convergenze parallele"?

      Ma si, tanto... Dai, resettiamoci. Rimettiamoci i pantaloni a zampa d'elefante, facciamoci crescere il casco di capelli e i baffoni, andiamo in giro con l'eskimo. Viva Mao, viva Ho Ci Mihn.

      Elimina
    7. Due cose credo ti debba chiarire, carissimo il nostro Lorenzo, con l'anno nuovo!

      La prima, forse non l'hai notato, io replico alle tue affermazioni che non condivido ma, pur pensandolo, non ti do né del coglionazzo e neanche del minchione già da un bel pezzo!

      Quindi, fammi il sacrosanto cazzo del piacere di non rompere il cazzo con certe affermazioni personali, tipo che la mia "fede" sarebbe a pagamento! Se, invece, la tua arroganza deve esprimersi anche in questo modo (tipo come hai fatto qua e da Alberto) allora basta che me lo dici! Se vuoi confrontarti sul personale, per te ne ho una sporta e una cofana.

      Secondo... sei talmente saturo di luoghi comuni che non vale neanche la pena replicarti. Sei rimasto ai tempi in cui nutrivi profonde fobie per l'eskimo ed è per questo che non riesci proprio a comprendere quello che esprimono gli altri. Ma perché non lasci perdere e provi a vivere il mondo attuale, prima di confrontarti con gli altri?

      Comunque, sai qual'è la profonda differenza tra me e te? Io penso che il mondo dovrebbe vivere in pace e benessere... te, pensi solo ai cazzi tuoi e se questo significa asfaltare la vita degli altri, procedi dritto e spedito! Altro che Mao e Ho Ci Mihn!!!!!

      Stammi bene e.... occhio al primo avvertimento!!

      Elimina
  5. E qualcuno avrà anche il coraggio di rallegrarsi di questa alleanza?
    Poveri noi.

    RispondiElimina
  6. @Lylie
    nessuno si rallegra di questa alleanza anche perchè questa serve principalmente a loro per non scomparire dalla scena politica italiana e poter continuare a dire le stesse stronzate che noi sentiamo dire da almeno 20 anni...

    RispondiElimina
  7. era evidente che si sarebbero alleati.
    il classico matrimonio d'interesse.
    che come tradizione vuole durerà fino a che dureranno gli interessi di uno dei due.
    come ha detto crozza stasera, maroni doveva guadagnarsi la poltrona perdendoci la faccia.
    mi chiedo dove i leghisti abbiano nascosto tutte quelle belle scope verdi. buttate nel po, senza paraltro averle mai usate.

    RispondiElimina
  8. Continuano a farmi rizzare i peli delle ascelle!

    RispondiElimina
  9. mi sbalordisce come ad ogni occasione Berlusconi ( proprio lui) si autoproclami leader dei moderati, e come mai nessuno gli faccia notare che lui sta ai moderati come rocco siffredi sta alla castità!!!!

    mi sono piaciuto quasi quasi ne faccio un post :-)

    RispondiElimina
  10. peccato che la maggioranza degli elettori siano appunto gonzi che non sanno di avere un coltello in mano.

    RispondiElimina
  11. Enio... completamente O.T.... da me, si scommette fino alle 21.

    Ciao e buona serata

    RispondiElimina
  12. Ieri sera ho assistito alla trasmissione di santoro, ospite Berlusconi di cui non condivido la linea politica nè morale, solo per vedre cosa succedeva in un contradditorio serio. Tuttavia, ieri, una cosa è risultata evidente: Santoro era in evidente difficoltà, Berlusconi pure, ma molto meno. Si è persa un'ocassione, perchè in realtà, nessuno degli interlocutori è riuscito a mettere sotto scacco il Caqvaliere. Ritengo servisse un contraddittorio con persone molto più preparate. Una cosa è certa, purtroppo, Berlusconi ha guadaganto voti ieri sera.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Enio e buona serata. Non sono d'accordo con queste tue conclusioni e proverò a spiegarti. Ammetto che ieri sera ero deluso anche io dal modo in cui Santoro aveva condotto la trasmissione. Le interviste erano prive del solito "mordente" che caratterizza Servizio Pubblico. Santoro sembrava spento, confuso, a volte "succube" del Berlufolle. Specialmente all'inizio della trasmissione. Alla fine della stessa, avevo provato una strana sensazione a cui non avevo dato molto peso, perché era prevalente la rabbia e la delusione per quanto avevo visto in quelle ore. C'era stata una battuta di Santoro, sul finire della trasmissione, che sono andata a risentire tra i video che sono nel sito di Servizio Pubblico. Quando il Berlufolle ha fatto quella sceneggiata con la lettera con cui elencava le condanne civili di Travaglio, Santoro si è incazzato e, ad un certo punto, ha detto "questo non era nei patti". Rivolto al Berlufolle, gli ha detto che doveva vergognarsi perché aveva rotto i patti che erano stati concordati.
      Patti? Ecco qual'era la sensazione che non riuscivo a capire: l'intervista e gli argomenti su cui doveva essere svolta la trasmissioni, erano stati oggetto di un accordo tra lo studio ed il Berlufolle. E sai perché? Credo di averlo capito, ragionandoci dopo. Nei giorni precedenti la trasmissione, il Berlufolle era stato intervistato in altre trasmissioni ed avevano fatto scalpore quelle sue sceneggiate dove aveva minacciato di andarsene dallo studio. Ora, ti figuri cosa avremmo letto oggi, sui giornali di destra, se ieri il Berlufolle, messo alle strette come ci aspettavamo tutti, avesse abbandonato lo studio? Trasmissione comunista, giornalisti faziosi e tutto il bel repertorio di minchiate sull'informazione comunista, a cui ci hanno abituato per 20 anni. A quel punto si che avrebbe guadagnato voti dai soliti italioti! Santoro, ha avuto solo uno scopo, ieri sera. Non far uscire il Berlufolle dalla sua trasmissione.... costasse quel che costasse. D'altronde, e questo solo i sordi non l'hanno notato, alle tre domande di "politica" che gli sono state rivolte, non solo non ha risposto ma ha riproposto le barzellette propinate nella sua ultima campagna elettorale. Ha raccontato le solite cazzate per tutta la trasmissione. Ha fatto, inoltre, una figura di merda per quanto riguarda la Lega... lui dice una cosa e Maroni ne dice un'altra. Ha strafatto una figura di merda per quanto riguarda i contrasti con Tremonti... dai, ma quale successo? Dici che il Berlufolle ha guadagnato voti? Beh... vorrei conoscere i minchioni che ieri sera sono rimasti entusiasti della figura di merda che ha fatto... a parte le solite battute del menga che ha propinato, le barzellette sulle cospirazioni e sul complotto internazionale, le barzellette sull'Italia che stava benissimo e la bufala che lui farebbe tornare tutto a posto!

      Ciao Enio, buon fine settimana.

      Elimina
    2. @Carlo

      Quello che ha fatto quest'uomo, purtroppo, lo sappiamo tutti. Quello che invece mi risulta inconcepibile e che ci saranno persone che, dopo averlo sentito parlare (solo parole studiate per l'occasione),da Santoro, vorranno votarlo ancora. Se ci facciamo convincere da lui che parla,parla, lo avremo in Parlamento per sempre a fare i suoi interessi o quelli della sua famiglia. Quelli che contano sono i fatti. Ne avete visti negli ultimi decenni? Per lo piu, perdite di tempo e montagne di chacchiere inutili, riforme epocali rimaste nel mondo dei sogni. In compenso, grazie a lui e alla sua condotta, sono aumentate le ruberie e il marasma di leggi in cui affoghiamo ingessati oltre che sclerotizzati. Con queste armi non combatteremo Cina, Corea, Vientnam, Inodesia, Malesia ecc. ecc. che ci riempiono giornalmente di loro prodotti, commercializzati per un tozzo di pane. Berlusconi non è la soluzione, ma il problema, come lo è Monti che ha costretto una nazione in una recessione paurosa, salvando si le banche, ma riducendo l'Italia un popolo di cassaintegrati e di licenziati. Ci vorrà nel 2013 qualcuno che si rimbocchi le maniche e faccia veramente qualcosa. Io questa volta voterò Movimento 5 Stelle sperando di non cacciare il mio voto in pattumiera, applicando l'antico detto:" nel regno dei ciechi, beato chi c'ha un occhio"

      Elimina
  13. Santoro sappiamo tutti chi è, ma Berlusconi, che aveva fin a quel momento tenuto botta, si è alla fine coperto di ridicolo, scivolando sull'esposizione delle condanne di Travaglio, oltretutto lette (male) su un foglio, per sua stessa ammissione, scrittogli da altri. Un errore che solo un pivello poteva fare. E Santoro l'ha giustamente evidenziato. Altro che "sbaragliato il clan Santoro" (titolo di un certo giornale).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo! Soprattutto perché chi segue Servizio Pubblico sa bene chi è Santoro. Ieri sera, non era Santoro! Il Berlufolle, ha approfittato a modo suo: di merda!

      Elimina
  14. Io in TV ho visto solo un vecchio di 76 anni pieno di rughe che continua a raccontare balle in cui ormai crede solo lui e chi è innamorato di lui! Poi i commenti dei giornali di parte vedono quello che vogliono vedere, io ho visto una scena penosa, per non dire drammatica la fine di un illusionista.

    RispondiElimina
  15. Della trasmissione Tv di Santoro mi ha colpita la mancanza di organizzazione. Dovevano pensare ad inserire un personaggio che contestasse una per una le famose bugie del Berlusca. O pur di avere Berlusconi in trasmissione Santoro si è " venduto "????? Spero e confido nella capacità degli italiani di capire quanto è spettacolo e quanto è programma politico serio.

    RispondiElimina
  16. Non tenendo conto del patto scellerato Lega Pdl, nessun'altra maggioranza è possibile oltre a quella Monti-PD, escludendo a priori le alleanze Bersani-Berlusconi e Monti-Berlusconi, perché politicamente impraticabili. Quindi attualmente, l'unica alternativa ad un governo Pd-Lista Monti sarebbe ritornare a votare. Questo è il quadro dell'Italia di oggi ed è tattica suicida per Bersani e per Monti continuare a impallinarsi a vicenda quotidianamente. È un atteggiamento ingannevole verso gli elettori il promettere politiche che non potranno essere portate avanti, e prospettare governi che non vedranno mai la luce.

    RispondiElimina
  17. eh il problema non sono tanto quei due li che si ripresentano assieme... ma chi ha il coraggio di votarli dopo quello che hanno fatto al paese.

    RispondiElimina
  18. Come dire... niente di nuovo sul fronte padano. Un caro saluto,Fabio.

    RispondiElimina
  19. Prima di tutto complimenti per aver passato la soglia di un anno e poi per i contenuti dei tuoi post che mi appassionano ogni volta. Per quanto riguarda Belusconi, io direi che
    1)Tutti quei posti di lavoro deve averli sognati.
    2) Non ha capito che le misure prese da Monti (che non amo molto) sono servite anche alle sue imprese.
    3) Che il partito con cui si allea, sempre che siano vere le notizie che arrivano qui, è stato preso con le mani nel sacco.
    Spero proprio che l'Italia non finisca in quelle mani. Ciao Enio e buon proseguimento.

    RispondiElimina
  20. Nonno Enio,
    ma chi l'ha pagato quel certo Lorenzo che sa solamente offendere come fa quello con le sue televisioni...vedi Berlusconi... che gli ha fatto il lavaggio di cervello talmente bene da non riuscire più neppure a vedere la realtà che lo circonda?
    Senti Lorenzo, credo che sia ora di dire che i comunisti mangiavano i bambini!!! Tu non lo sai, ma comunisti italiani erano quelli che durante il ventennio sono dovuti espatriare o sono morti in prigione perché non condividevano quel regime. Comunisti erano quei partigiani che hanno combattuto contro i nazi-fascisti e spesso sono stati torturati e uccisi perchè volevano un'Italia libera (leggi i libro "I condannati a morte per la resistenza") Comunisti erano quei sindacalisti uccisi perchè erano dalla parte dei lavoratori. Comunisti sono coloro che non si fanno le leggi ad personam, che non sono collusi con la mafia, che non fanno i festini a luci rosse con le minorenni...nipoti di Mubarak, che non si nutrono di aragoste alle nostre spalle....e ce ne sarebbe da dire...vedi Regione Lazio, il Trota ecc. quei comunisti che spesso con lo stipendio da fame che percepiscono non arrivano a fine mese!!!!
    E allora, guardati attorno o bello se ancora riesci a ragionare col tuo cervello, cosa che mi pare improbabile !!!
    Buona serata Enio
    Bruna

    RispondiElimina