06 agosto 2014

Chieti - La mela fa bene al sesso


La mela è il frutto del peccato? Si, questa convinzione trova oggi un supporto scientifico. Le mele, tra le varie proprietà che hanno, aiutano anche sul piano sessuale. Il dottor Tommaso Cai,ha recentemente pubblicato su una prestigiosa rivista medica internazionale «Archives of Gynecology and Obstetrics» i risultati di un studio condotto su 738 giovani donne, abitanti nin Italia, che dimostra come l'utilizzo di mele è correlato con una migliore sessualità. Dopo il via libera al vino e alla cioccolata, dunque, promosse a pieni voti anche le mele, di qualunque provenienza purché con la buccia. Lo studio basa i suoi presupposti sul fatto che nella mela è contenuta un'importante sostanza ad azione fitoestrogenica, la florizina. Infatti, questa sostanza ha proprietà benefiche sull'organismo femminile, non solo perché rappresenta anche un potente antiossidante, ma soprattutto perché può simulare gli effetti benefici degli estrogeni. L'effetto benefico sulla sessualità femminile delle mele è dimostrato da un più alto punteggio che le giovani donne che mangiano più mele raggiungono ad un questionario internazionalmente riconosciuto (il Female Sexual Function Index) sulla sessualità. Infatti, queste donne riportano una «soddisfazione sessuale». In conclusione l'uso quotidiano della mela è associato a migliori risultati nel test in pazienti di sesso femminile sessualmente attive con un aumento sia della lubrificazione che della funzione sessuale in generale. Sebbene questi risultati debbano essere interpretati con una certa cautela, dovuta alla piccola dimensione del campione dei pazienti, si può dire al momento che l'assunzione di una mela al giorno potrebbe migliorare la qualità della vita sessuale in giovani donne sessualmente attive.

nonnoenio

14 commenti:

  1. Belin Enio come tei scientifico !(detta in spezzino!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. alla mia età cara Sara devo tenermi aggiornato su tutti questi rimedi naturali che aiutano a... stare meglio e aumentare le performances...

      Elimina
  2. Risposte
    1. mia madre, circa 89 anni, ne mangia una a mezzogiorno e una la sera, l'unico inconveniente che avendo lei la dentiera, gle la devo sbucciare e tagliare in piccole fettine... non le ho mai chiesto se stimola la sua libido!

      Elimina
    2. Fai prima col tritatutto.

      Elimina
  3. Si ma poi il sesso poi non lo fanno con me quindi ancora chissenefrega, scusa.

    Per avere senso questo post doveva essere intitolato tipo "come invogliare le donne a fare sesso con te facendogli mangiare una mela". Allora si che avrebbe avuto un qualche interesse. Per quanto, non potrebbe mai battere il detto veneto "sgheo fa oseo".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tu che sei quasi un ragazzo non dovresti aver bisogno di far ,mangiare mele alle tue partners. Al massimo puoi dire loro che una mela al giorno levi il medico di torno...

      Elimina
    2. Enio ma quali "partners".
      Si fa una fatica boia a trovarne una, quando va bene. E ci vuole sempre lo sgheo, in un modo o nell'altro.
      Poi vado per i 50 quindi è da lunga pezza che non sono ragazzo.

      Elimina
  4. Mele con la buccia? E chi le mangia più in questo modo? Intrise come sono di antiparassitari devono essere veramente stimolanti...

    RispondiElimina
  5. ...e se si tiene stretta tra le ginocchia è anche un ottimo anticoncezionale, si diceva un tempo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non necessariamente. Poi ti faccio il disegno.

      Elimina
  6. Il tuo post è scientificamente interessante ed anche divertente.
    Le mele mi piacciono molto, dalle mia parti ci sono le mele annurca e sono fantastiche!
    Purtroppo odio la buccia, fa lo stesso?
    Ciao carissimo Elio.

    RispondiElimina
  7. altro che fiori iniziero a portare mazzi di mele :-.)))

    RispondiElimina